Suq Festival e Teatro: best practice nel report della Commissione Europea

Il Progetto SUQ FESTIVAL E TEATRO è “best practice” europea per il dialogo culturale nel Report dell’Agenda Europea per la Cultura, promossa dalla Commissione Europea, appena pubblicato e consultabile al link

http://ec.europa.eu/culture/library/reports/201405-omc-diversity-dialogue_en.pdf

A pagina 72, il SUQ di Genova, unica “best practice” italiana a meritare un approfondimento, insieme a Pinacoteca di Brera. Un risultato prestigioso che arriva mentre si sta inaugurando il 16° SUQ Festival Teatro del Dialogo.

Il  SUQ Teatro e Festival – che inaugura oggi alle 17 nella Piazza delle Feste al Porto Antico di Genova  la sua 16^ edizione – qui il programmaè inserito nel Report della Agenda Europea per la Cultura, appena pubblicato, promosso dalla Commissione Europea. Il Progetto Suq Festival e Teatro è tra le  7 “best practice” italiane  per la promozione della diversità e del dialogo interculturale.

Il Ministero per i Beni e le Attività Culturali aveva infatti indicato nel 2013 il Progetto Suq Festival e Teatro tra le realtà italiane più significative nell’ambito del dialogo tra culture e, dopo un lavoro di compilazione di format e materiali spediti alla Commissione Europea, la manifestazione ha ricevuto l’importante riconoscimento.  Tra le altre realtà italiane: Pinacoteca di Brera, con approfondimento simile al Suq, e citazioni e link ad altre quattro realtà:  Rai Direzione Relazioni Istituzionali, Dipartimento Pari Opportunità Presidenza Consiglio dei Ministri, Orchestra di Piazza Vittorio, Roma Europa Festival.

“Siamo orgogliosi di questo importante riconoscimento che ci da’ forza e che aumenta la consapevolezza che la cultura sia uno strumento utile allo sviluppo e alla crescita”, dichiara Carla Peirolero, ideatrice con Valentina Arcuri e Direttrice del Suq. “SUQ Genova Festival e Teatro vuol dire un team di molte persone che lavorano tutto l’anno per dare vita ad un Festival di successo (70.000 le presenze nel 2013), per realizzare le produzioni teatrali e per costruire un’articolata e costante attività formativa per i giovani (6.000 partecipanti nel 2013). Un risultato che premia noi e tutti i nostri partner, una rete eccezionale e variegata, colorata come il Suq”

Genova, 13 giugno 2014

Annunci